New Ribbon
Moriss e la Banda in Piazza Duomo

Moriss e la Banda in Piazza Duomo

Moriss sul Duomo di Milano

Moriss sul Duomo di Milano

Moriss e i PIC al Milano Clown Festival 2011

Moriss e i PIC al Milano Clown Festival 2011

La Porta della Gioia

La Porta della Gioia

Patch Adam e Massimiliano Finazzer

Patch Adam e Massimiliano Finazzer

Moriss e i PIC sbarcano in Piazza Duomo

Moriss e i PIC sbarcano in Piazza Duomo

Moriss e i PIC sul Palco della Gioia

Moriss e i PIC sul Palco della Gioia

Moriss in Piazza Duomo

Moriss in Piazza Duomo

Moriss e la folla in Piazza Duomo

Moriss e la folla in Piazza Duomo

Moriss e Don Colmegna

Moriss e Don Colmegna

Michael Trautman

Michael Trautman

Leo Kondakov

Leo Kondakov

I Circondati

I Circondati

Te Vöri Ben

Te Vöri Ben [Limonta]

I Circondati

I Circondati

Peter Shub

Peter Shub

Moriss

Moriss

PIC

PIC

PIC

PIC

PIC

PIC

PIC

PIC

PIC

PIC

PIC acrobati

PIC acrobati

Moriss e il PIC Bus

Moriss e il PIC Bus

Moriss con i PIC in Duomo

Moriss con i PIC in Duomo

Hilton Hiltoff

Hilton Hiltoff

Moriss in conferenza stampa a Palazzo Marino

Moriss in conferenza stampa a Palazzo Marino

Circo PIC

Circo PIC

Quelli di Grock

Quelli di Grock

Example Frame
Sei edizioni
20.000 spettatori nel 2011
180 Compagnie ospitate dal 2006
17 luoghi di spettacolo in contemporanea (2 chapiteau, teatri, piazze, sagrati, pub, ospedali...)
Alcuni tra i luoghi più significativi della città (piazza Duomo, via Padova, Casa della Carità...)
3 giorni di spettacoli non stop (oltre a mostre, proiezioni, concerti...)
1 giornata speciale...
sempre ad ingresso gratuito


Il Festival si svolgerà a Milano nei giorni 22, 23, 24, 25 febbraio 2012, come sempre durante il Carnevale ambrosiano.

Cos'è il Festival
Cos'è il Festival
Cos'è il Festival
Favoloso, colorato, affollato e in totale libertà: il Festival si svolge ogni anno per quattro giorni, presentando i migliori Artisti in arrivo da tutta Europa.
Il Milano Clown Festival con il Patrocinio e Contributo degli assessorati Sport e Tempo Libero, Scuola Famiglia e Politiche Sociali, Turismo Marketing territoriale e Identità, promosso dall'Assessorato alla Cultura è l’unica realtà internazionale dedicata al Clown e al nuovo Teatro di strada che la città di Milano ospita dal 2006. La manifestazione è nata con l’intento di offrire al più ampio pubblico possibile il meglio del nuovo Teatro di strada e nuovo circo europeo, in una kermesse concentrata in quattro giorni fitti di appuntamenti con spettacoli a rotazione all’aperto e al chiuso, dal mattino alla sera, per un totale di oltre 100 eventi tutti ad ingresso libero, tra Teatro, proiezioni speciali, musica, incontri dedicati alla formazione e alle scuole.

Il cuore del Festival è nel quartiere Isola a Milano, che accoglie ogni anno con allegria la manifestazione mettendo a disposizione ogni possibile spazio, nelle strade e nelle piazze, nei Teatri e nei pub, sui sagrati delle chiese e infine nel bellissimo chapiteau rosso simbolo del Festival.

Ogni anno sono oltre 30 le compagnie ospitate dal Festival: il Milano Clown Festival cresce da sempre in maniera straordinaria, sia per quanto riguarda l'offerta qualitativa ed i contenuti, sia come numero di presenze, passate da 3.000 nella prima edizione a oltre 20.000 nell’ultima.

In sei edizioni, sono state oltre cento le compagnie di alto livello – quasi tutte straniere - che hanno partecipato al Festival.

Sono stati ospiti del Milano Clown Festival artisti italiani come: Teatro Necessario, La Famiglia Rossi, Moriss e i Clown Minimi, Max Maber Orkestar, Mario Pirovano, i Nipoti di Bernardone, Juriy Longhi, Carlo Cialdo Capelli, I Circondati, Brera Street Band, Balagan, Do Re Min, i Turbolenti, Martelli Frax, Pozzoli DeAngelis, Vallanzaska, Nicola Sordo, Walter Leonardi, I Maghi del CLAM, I Fratelli Caproni, I Veri Cugini del Mago Houdinì, Duo Meroni-Zamboni, Aidoru Associazione, Circo 238, I 4 elementi, The Sgirlies, Le Takiti, Ligabosk, Bob Scotti, Fabolous Filters, Alessandro Sala, Roberto Radaelli.

E inoltre in anteprima assoluta per Milano Artisti internazionali come: Roc Kidz Crew, Le Rang du Fond, Cirq'ulation Locale, Xabi Larrea, Su Dantza, Hilary Chaplain, Les Moldaves, Okidok, Comic Character Creations, Dan le Man, Adrian Conde, El Trio La La La, Duo Tobarich, Los Chatos, Mia Mine e Mr. Vita, SuperMambo, CirKus Giroldon, Rosie Volt, Daniel Romila,Tonino Carotone, Les Fréres Carton, Victor Rubilar, Hilton Hiltoff, Cie Excuse, Goma, Humains Gauches, Kate Mior, Hibiscus Theatre, Willy Wonder, Cirque Ilya, Hilton Hiltoff, Leonid Kondakov, Michael Lane Trautman, Hoo-Liang, The Always Drinking Marching Band, Sabado Noche.

Il Festival dedica ogni anno uno spazio speciale a vere e proprie leggende della clownerie nazionale ed internazionale; tra gli ospiti delle edizioni passate Dario Fo, Jango Edwards, Paolo Nani, Quelli di Grock, Ulik Mecanocomik, Filarmonica Clown, Jacopo Fo, Laura Herts, Peter Shub, Sergent Pepére, Maurizio Nichetti, Patch Adams.

Il tema della passata edizione (marzo 2011), ispirato da una vera e propria premonizione riguardo all’elezione di Pisapia a Sindaco), è stato “La Gioia come Magia”. Ospite d'onore Patch Adams, al quale è stato dedicato un vero e proprio Patch Day, con appuntamenti presso Casa della Carità, Teatro dal Verme, Istituto dei Tumori, conclusosi al Circo PIC con il convegno “The Night of the Joy”. Straordinaria nel pomeriggio l’invasione di via Padova, quando Moriss e i PIC a bordo del PIC Bus e accompagnati dalla banda e dalle istituzioni, hanno preso uno ad uno il viso di ogni cittadino (milanese e non) fra le mani per dirgli in tutte le lingue incontrandolo con gli occhi: “Te Vöri Ben….Ti voglio bene!”. (Patch Adams Love Strategy)